Abbonati ai nostri feed
Ti trovi qui: Collegio » Previdenza

Previdenza

ENTE DI PREVIDENZA DEI PERITI INDUSTRIALI E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI

Scadenza secondo acconto 2016 - 15/04/2017

Vi ricordiamo che il 15 aprile 2017 scade il termine per il pagamento del secondo acconto 2016 dei contributi EPPI.

Tutti gli iscritti potranno verificare la proporia posizione accedendo all'area riservata del sito dell'EPPI, trovando qui tutto ciò che gli occorre per rispettare la scadenza in modo autonomo ed in tempi rapidi.

 
 
 

Rinnovata la copertura per la non autosufficienza (LTC)

E' stata rinnovata per quest’anno la copertura di Long-Term Care (LTC) Emapi messa a disposizione gratuitamente da EPPI per tutti gli iscritti in attività ed in regola con la propria posizione contributiva. Si tratta di una tutela assistenziale attivabile nel momento in cui il professionista dovesse perdere la propria capacità di svolgere autonomamente le attività elementari della vita quotidiana, relative a mobilità, alimentazione e igiene personale. La copertura assistenziale è garantita da un contratto che Emapi ha stipulato con Poste Vita spa; la società si è infatti aggiudicata la gara europea cui hanno partecipato le principali compagnie di assicurazione operanti in Italia.

Le principali novità del rinnovo della Convenzione di LTC Emapi per l’anno in corso riguardano:

  • L’aumento della rendita mensile garantita per i casi di non autosufficienza di 423 € rispetto all’anno precedente. Oggi la rendita mensile garantita è pari a 1.035,00 € non tassabili.
  • La possibilità per l’iscritto di incrementare volontariamente, fino al 31 marzo 2017, la base di rendita con oneri a carico del singolo professionista.

Per ulteriori informazioni di dettaglio, è possibile consultare il sito Emapi ai seguenti link:

 
 
 

Obbligo contributivo: prestazioni occasionali

Obbligo contributivo: prestazioni occasionali

Lo scopo di tale documento è di valutare l'obbligatorietà dell'iscrizione e conseguente contribuzione all'Eppi in ipotesi di prestazioni professionali occasionali e di esercizio abituale di prestazioni non rientranti nelle competenze specifiche del Perito Industriale.

 
 

Ricongiunzione e totalizzione dei periodi contributivi

Ricongiunzione e totalizzione dei periodi contributivi

Lo scopo di tale documento è di valutare quale sia la soluzione più conveniente tra la ricongiunzione e la totalizzazione per gli iscritti che negli anni hanno versato i contributi in diversi enti di previdenza.

 
 

Prestazioni occasionali e Partita IVA

Articolo Italia Oggi del 08/04/2015

Per lo svolgimento dell'attività professionale è sempre necessaria l'apertura della partita IVA e l'obbligo d'iscrizione all'Ente di Previdenza (EPPI 01) entro 60 giorni dall'incarico.

 
 

Società tra professionisti (STP) e società di ingegneria

Società tra professionisti (STP) e società di ingegneria

Documento redatto dal Centro Studi Eppi con il quale si è voluto rendere una disamina delle modalità di esercizio della libera professione in regime societario.
Si sono analizzate le società di ingegneria e le società tra professionisti individuandone i loro caratteri peculiari, puntando l’attenzione sui risvolti previdenziali dei redditi e volumi d’affari prodotti in questa forma.

 
 
Jobs Act autonomi

Legge 22 maggio 2017 n. 81.

 
 
Manovra correttiva 2017

Decreto Legge 24 aprile 2017 n. 50, convertito con modificazioni della Legge 21 giugno 2017 n. 96.

 
 
 
 

Tutelare la salute a 360°

 
 

FAQ

Posso recuperare in un'unica soluzione il montante versato?

Sì, se il versamento dei contributi previdenziali sarà pari a 5 annualità nel momento in cui maturerà i requisiti pensionistici.
No, se le annualità superano i 5 anni, a maturazione dei requisiti percepirà la pensione mensilmente.


Sono previste delle agevolazioni di contribuzione per i giovani iscritti?

Gli iscritti che non hanno ancora compiuto il ventottesimo anno di età alla data di insorgenza dell'obbligo contributivo possono richiedere la riduzione del contributo dovuto al 50 per cento per i primi cinque anni solari di iscrizione e semprechè non abbiano compiuto il trentesimo anno di età.
Inoltre, i giovani iscritti che abbiano prodotto un reddito professionale netto inferiore a € 4.750,00 possono richiedere la riduzione del contributo dovuto del 70 per cento.


Sono previste delle agevolazioni di contribuzione per i pensionati iscritti?

I pensionati che proseguono l'esercizio della libera professione di perito industriale devono versare un contributo soggettivo minimo determinato con l'aliquota non inferiore al 50 per cento di quella prevista in via ordinaria per gli iscritti all'ente. In ogni caso il contributo soggettivo non potrà essere inferiore al 50 per cento del contributo soggettivo minimo.