Abbonati ai nostri feed
Ti trovi qui: Collegio » Pagamento quota iscrizione

Pagamento quota iscrizione

Facciamo presente che il Collegio dei Periti industriali per l'esazione dei contributi si appoggia ad Equitalia Servizi di riscossione Spa come indicato dalla L. n. 292/1978.

 

AVVISO DI PAGAMENTO di Equitalia Servizi di riscossione Spa (scadenza 28 febbraio)

Arriva a mezzo posta ordinaria.

E' un bollettino RAV, quindi è possibile pagarlo:

- Sito Equitalia http://www.gruppoequitalia.it/equitalia/opencms/it/servizi/pagaonline/
- Sportelli Equitalia
- Servizio CBILL per banche aderenti tramite home banking
- Banche (filiali, bancomat abilitati, home banking)
- Uffici Postali
- Atm, chioschi abilitati e online di Poste Italiane
- Tabaccai convenzionati con banca ITB
- Sisal punti vendita
- Lottomatica (tabaccherie, ricevitorie, bar, edicole)
 

Se ci sono dei problemi, non ricevete il bollettino, o siete impossibilitati a pagare entro la scadenza vi invitiamo a contattare la Segreteria del Collegio.

 

CARTELLA DI PAGAMENTO di Equitalia Servizi di riscossione Spa (scadenza novembre)

Arriva a mezzo PEC/Raccomandata AR solo a coloro che non hanno pagato l’AVVISO DI PAGAMENTO.

E’ possibile procedere con il pagamento:
- entro la scadenza evidenziata senza nessun costo aggiuntivo e senza interessi per quanto riguarda la quota di iscrizione.

Ricordiamo che trascorsa la scadenza indicata nella CARTELLA DI PAGAMENTO iniziano a maturare interessi ed è possibile procedere con il pagamento:

- unica rata con bollettino e conteggio degli interessi presso Equitalia;
- in RATEIZZAZIONE da effettuare richiesta direttamente presso Equitalia quota minima € 50,00 (non è possibile solo per la nostra quota ma per tutti gli eventuali debiti aperti presso Equitalia);
- in ACCONTO da effettuare versamenti in acconto presso lo sportello cassa di Equitalia citando il numero ruolo.

 

Aggiornato al 13 febbraio 2017

D.Lgs. 159/2015

Obbligo comunicazione riscossione a mezzo PEC

Il presente Decreto impone l'invio della comunicazione della cartella esattoriale a mezzo PEC per tutti i professionisti, le ditte individuali e le società, facendo riferimento all'obbligo di possesso della casella di Posta Elettronica Certificata.

 
 

FAQ

Cosa accade se non pago l'avviso di pagamento in scadenza il 28 febbraio?

Hai tempo fino a maggio per regolarizzare la tua posizione, dopo di che Equitalia genera la cartella di pagamento che imputerà a tuo carico le spese di notifica e accise.

 
 
 

ROTTAMAZIONE CARTELLE EQUITALIA